Prima casa: agevolazioni per gli under 36

Hai raggiunto l’indipendenza economica e vuoi andare a vivere in una casa tutta tua?
Dopo anni di affitto hai finalmente deciso di compare casa?


Tanti possono essere i motivi che ti spingono a voler acquistare una nuova abitazione e se hai meno di 36 anni, e si tratta della prima casa, ci sono importanti novità!

I giovani di età inferiore ai 36 anni che desiderano accendere un mutuo per la prima casa - con l’entrata in vigore del Decreto Sostegni bis il 26 maggio scorso - possono infatti usufruire di alcune agevolazioni.

Investire sul mattone, causa i costi troppo onerosi dello stipulare un contratto di mutuo e gli alti tassi di interesse, era difficile e spesso impeditivo per molti giovani e molte coppie che volevano realizzare questo importante passo.

Così per gli Under 36, alle agevolazioni che si applicano nei confronti di tutti coloro che desiderano comprare una prima casa, si vanno ad aggiungere quelle del Decreto Sostegni bis. dedicate proprio a chi ha meno di 36 anni.

Nel concreto, un giovane che desidera comprare casa a quali agevolazioni va incontro?

Agevolazioni sulle tasse

La prima grande novità riguardante gli under 36 è la totale esenzione delle imposte da versare. 

I giovani che desiderano chiedere un mutuo per la prima casa non dovranno pagare:
  • imposta di registro
  • imposta ipotecaria
  • imposta catastale
Saranno inoltre cancellate le imposte sostitutive sui finanziamenti per l’acquisto della prima casa.
Dovranno comunque essere pagati i tributi catastali speciali, le tasse ipotecarie e l’imposta di bollo.

L’esenzione vale per:
  • atti traslativi a titolo oneroso della proprietà di “prime case” di abitazione, ad eccezione di quelle di categoria catastale A1, A8 e A9;
  • gli atti traslativi o costitutivi della nuda proprietà, dell’usufrutto, dell’uso e dell’abitazione.

Quali sono i requisiti richiesti per il mutuo agevolato under 36?

Per avere accesso alle agevolazioni, oltre ad avere un’età anagrafica inferiore ai 36 anni, occorre:
  • essere titolari di un reddito ISEE annuo non superiore a 40.000 euro;
  • che il rapporto tra l’importo del finanziamento e il prezzo dell’acquisto dell’immobile, comprensivo degli oneri accessori, non superi l’80%;
  • che il valore della casa sia al massimo di 250 mila euro.
Bonus prima casa under 36: quali sono le scadenze? 
Il mutuo agevolato può essere richiesto dal 24 giugno 2021 al 30 giugno 2022. I giovani che vogliono approfittare di questa agevolazione hanno quindi tempo un anno per farne richiesta!

Come richiedere il mutuo prima casa under 36?

Per richiedere l’agevolazione sul mutuo è necessario presentare la domanda direttamente alla Banca o all’intermediario finanziario a cui si intende fare richiesta (se aderente all’iniziativa).

Hai meno di 36 anni e vuoi acquistare un immobile come prima casa?

Contattaci ti aiuteremo a capire come può esserti di aiuto il Bonus Under 36 e ti guideremo nella scelta della migliore soluzione abitativa per le tue esigenze.

Scopri gli immobili in vendita da Romagna Case sul nostro sito web e iscrivendoti nel nostro gruppo Facebook dedicato agli annunci immobiliari!

Annunci Immobiliari
Gruppo Facebook
[X]
Per migliorare il servizio noi e nostri partner utilizziamo cookie tecnici, di profiliazione e servizi anche di terze parti per mostrarti offerte e servizi di tuo interesse. Continuando la navigazione del sito o chiudendo questo banner ne accetti l'utilizzo. Accetto i cookie